Sopra

Area Aziende

 Istruzioni per l'adesione

 

Quota contributiva

La quota di contribuzione ordinaria che deve essere versata dalla aziende è pari a € 42,50 a dipendente e ha misura trimestrale, non annuale o mensile (come da Art. 6 del Regolamento ).

La periodicità del versamento é, analogamente, trimestrale con le seguenti scadenze: 16 aprile, 16 luglio, 16 ottobre, 16 gennaio di ogni anno (Art. 7.2 del Regolamento ). Il versamento è posticipato, in quanto è riferito al trimestre contributivo immediatamente precedente.

Il primo versamento al Fondo della contribuzione ordinaria a carico delle aziende cade il 16 luglio.  A tale data, le imprese che applicano i contratti collettivi nazionali di lavoro dei servizi ambientali, Federambiente e Fise Assoambiente, devono versare, eccezionalmente, una doppia quota di contribuzione ordinaria trimestrale per il complessivo ammontare di € 85,00, comprensiva anche della quota dovuta alla data del 16 aprile 2014 e ancora non riscossa (Art. 7.5 del Regolamento ).

A partire dal 16 ottobre 2014, avrà corso il normale versamento della quota di contribuzione ordinaria trimestrale di € 42,50 per dipendente.

La contribuzione dovrà essere versata per ogni lavoratore dipendente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato pieno o parziale, non in prova, compreso il personale apprendista (Art. 2.1 del Regolamento ).

Per quanto riguarda il primo versamento del 16 luglio, i predetti lavoratori devono essere “in forza” nell’unità produttiva (appalto) al 30 giugno 2014, come  da Circ. 003/2014 punto 2 .

Nella fase di avvio del Fondo, per far fronte alle spese iniziali di gestione, le Aziende sono tenute a versare un contributo straordinario di € 2,00 per ogni dipendente come stabilito nell’accordo del 24 marzo 2014 (Art. 7.4 del Regolamento ).

INTESTAZIONE CONTO:

Fondo di Assistenza Sanitaria dei Dipendenti dei servizi Ambientali – FASDA 

IBAN:

IT 51 W 01030 03286 00000 1737071 

CAUSALE:

FASDA Contributo ordinario 1°e 2° trimestre 2014

E’ necessario specificare la denominazione dell’Azienda, la P. IVA e l’eventuale Federazione di appartenenza

 

Come stabilito dagli Artt. 3.1 e 7.7 del Regolamento , si ricorda che la mancata adesione e il mancato versamento da parte dell’impresa di quanto dovuto al Fondo FASDA a titolo di contribuzione straordinaria e ordinaria, configura la piena responsabilità in capo alla stessa impresa nei confronti del lavoratore dipendente per la perdita delle prestazioni previdenziali/assistenziali erogate dal Fondo.

 

Adesione

Per completare l’adesione al Fondo FASDA, le aziende devono fornire i dati relativi all’elenco dei dipendenti iscritti.

Le aziende devono utilizzare il template excel scaricabile da questa pagina, completare entrambi i fogli (anagrafica azienda e anagrafica dipendenti) con i dati richiesti e inviarlo al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si informa che nel file anagrafica dipendenti da compilare da parte delle aziende, nel Campo denominato "Matricola Inps Azienda" (o anche Codice Contratto Inps Azienda) occorre inserire il codice della Matricola Azienda composto da dieci cifre, che può essere ritrovato sul cedolino paga di ogni dipendente.

Si ricorda che i campi in rosa sono obbligatori, nel caso non venissero compilati il file non potrà essere accettato e verrà richiesto il completamento della compilazione.

Le aziende saranno ricontattate dal Fondo FASDA per la conferma dell’adesione.

 

 
 

FASDA Fondo integrativo di Assistenza Sanitaria per i Dipendenti dei servizi Ambientali C.F. 97793370582